Lamezia sporca? I cittadini la puliscono da sé

Iniziativa social dei residenti del quartiere Savutano che si sono dati appuntamento per riqualificare la zona. Raccolti rifiuti e risistemata l’area verde con l’estirpazione di erbacce e il taglio del prato e di arbusti che infestavano il “campetto Rosso”

LAMEZIA TERME Continua a Lamezia Terme l’opera di pulitura del quartiere da parte dei cittadini di Savutano. Riunitisi, ancora una volta, grazie al positivo utilizzo del mezzo social, i componenti del gruppo facebook “Savu… TiAmo”, capitanati da Roberto Caserta, hanno ripulito una nuova area del quartiere che sorge a sud di Sambiase. «Seppur in numero minore rispetto la scorsa volta – è scritto in un comunicato – un eterogeneo gruppo di adulti e bambini, famiglie e figli, giovani e meno giovani si è attivamente dato da fare per frenare il degrado delle proprie zone. Punto d’interesse è stato questa volta il cosiddetto “campetto Rosso” in via Coschi. Il campo da calcetto punto di aggregazione per ragazzi risultava, infatti, pieno di bottiglie in plastica e in vetro, alcune delle quali rotte con pericolosi cocci aguzzi a terra. Oltre alla raccolta dei rifiuti sparsi in quest’area destinata al gioco, si è provveduto ad effettuare anche il taglio dell’erba e l’estirpazione delle erbacce».
«Il risultato dell’azione di ieri pomeriggio – fa sapere Roberto Caserta – sono stati undici sacchi pieni di spazzatura, un’area resa nuovamente vivibile e un segnale al nostro stesso quartiere di civiltà, senso civico e responsabilità collettiva».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto