Pronto il cartellone estivo di Corigliano Rossano (tra qualche immancabile polemica)

Saranno ottantotto in totale gli eventi programmati dall’assessorato al Turismo per un costo complessivo di 120mila euro. Caudullo: «Puntiamo su musica, natura, cinema e teatro, ma in tutta sicurezza. Siamo fra le poche città ad aver organizzato un tabellone»

CORIGLIANO ROSSANO Natura, musica, cinema, teatro. In ordine sparso saranno questi gli elementi di base della prima, vera, estate di Corigliano Rossano, una fra le pochissime città ad aver organizzato un cartellone.
Nemmeno il tempo di partire, però, ed ecco le prime polemiche. Delle associazioni che chiedono contributi a pioggia – e l’amministrazione se n’è ben guardata dall’elargire, coinvolgendo quei sodalizi animati dal solo e puro spirito di servizio – dei polemici nati, dei “patriotici” «perché quella serata a Rossano» o «perché quell’altra a Corigliano».
Ed invece, pur tra mille sforzi anche di carattere logistico a causa delle regole sociali da tenere in tempi scanditi ancora dal Covid, l’assessore al Turismo Tiziano Caudullo e la sua squadra, composta dai funzionari comunali Giuseppe Calabrò e Benedetta De Vita – non solo sono riusciti nell’intento di presentare un programma estivo fra i mille paletti e le infinite restrizioni, per quanto offrirà – pur sempre senza la grandeur e i fasti del passato ai quali si era abituati soprattutto a Rossano – delle serate alternative e piacevoli sotto le stelle. Come il cinema ed il teatro, ad esempio. Ma anche con tanta musica di tutti i generi e per tutti i palati e la natura, attraverso la riscoperta dell’ambiente, magari con scarpe comode ai piedi per camminare fra i mille sentieri che si snodano anche nei due centri storici. Il tutto alla modica cifra di 120mila euro.
Il cartellone contempla, inoltre, sagre di vario genere e le celebrazioni religiose, come i festeggiamenti dedicati alla Madonna Achiropita del 15 agosto a Rossano Alta. Non è dato sapere ancora se le processioni potranno essere organizzate, proprio per mantenere il distanziamento sociale, ma è certo che seppur in forma ridotta, i riti religiosi saranno mantenuti come da tradizione.
Alla “conferenza stampa” di presentazione del cartellone – iniziata con 45 minuti di ritardo – l’assessore Caudullo ha spiegato quella che è la mission della kermesse estiva organizzata dall’Amministrazione comunale.
In totale saranno 88 le manifestazioni che rientrano nel cartellone estivo di Corigliano Rossano, 44 di queste organizzate direttamente dal Comune, 10 dalle Pro Loco, 30 hanno richiesto il patrocinio gratuito mentre 4 saranno le feste religiose.
«Siamo fra le poche, o forse l’unica città in Calabria – dice Tiziano Caudullo nel salone degli specchi del Castello ducale di Corigliano – che ha avuto il coraggio e la volontà di allestire un cartellone estivo, programmando un’offerta variegata. Dal cinema, al teatro alla musica, ma sarà anche tanta attenzione dedicata alla scoperta del territorio e all’immenso patrimonio naturalistico che abbiamo. Il tutto prestando attenzione ai talenti e alla valorizzazione degli artisti del territorio».
Tutte le manifestazioni in programma si svolgeranno «in piena sicurezza, fattore al quale abbiamo prestato tantissima attenzione – termina l’assessore al Turismo – nel pieno rispetto delle norme, dei Dpcm e delle regole sociali». (l.latella@corrierecal.it)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto