Ora sono 11 le Bandiere Blu per la Calabria, due le new entry

San Nicola Arcella e Villapiana, entrambi in provincia di Cosenza, si vanno ad aggiungere alle altre nove località costiere che hanno ottenuto il riconoscimento

ROMA Sono 183 i Comuni rivieraschi italiani che nel 2019 hanno ottenuto la Bandiera Blu, 8 in più rispetto ai 175 dello scorso anno: sono 12 i nuovi ingressi, mentre 4 sono usciti. Le Bandiere Blu sono andate anche a 72 approdi turistici. Lo ha reso noto stamani a Roma la Foundation for Environmental Education, l’organizzazione internazionale no-profit, con sede in Danimarca, che promuove le buone pratiche per l’educazione ambientale.
La Calabria sale a quota 11 con due nuovi ingressi, San Nicola Arcella (foto di © Stefano Contin) e Villapiana (entrambi in provincia di Cosenza), che vanno ad aggiungersi a Praia a Mare, Trebisacce, Cirò Marina, Melissa, Roccella Ionica, Soverato, Roseto Capo Spulico, La Pineta Fiume Noce di Tortora e Sellia Marina con le località Ruggero-San Vincenzo-Sena Jonio e Rivachiara.
A guidare la classifica nazionale è la Liguria nel 2019 con 30 località e tre nuovi ingressi. Segue la Toscana con 19 località. La Campania rimane a 18 Bandiere; con 15 località seguono le Marche, che perdono due Bandiere, ma segnano un nuovo ingresso. La Sardegna è presente con 14 località, con un nuovo ingresso. La Puglia conquista una nuova località e raggiunge 13 Bandiere, perdendone due. La Calabria, come detto, ha 11 Bandiere, mentre l’Abruzzo sale a 10, con l’ingresso di un lago. Il Lazio arriva a 9, con una nuova entrata, il Veneto conferma le sue 8 Bandiere.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto