Centrale della coca ad Amantea, arrestato 32enne già ai domiciliari

I carabinieri hanno rinvenuto a casa dell’uomo droga per 335 dosi, banconote e materiale utile per il confezionamento

AMANTEA Detenzione a fine di spaccio di droga. Con questa accusa i carabinieri della compagnia di Paola hanno arrestato ad Amantea G.O., 32enne con precedenti penali.
In particolare il 32enne nel corso di un normale controllo effettuato nell’abitazione dell’uomo – sottoposto agli arresti domiciliari – ha dimostrato un atteggiamento smisuratamente agitato e nervoso. Questa circostanza ha insospettito i militari ai quali è bastata la semplice richiesta di verificare, all’interno dell’abitazione in uso al giovane, l’eventuale presenza di soggetti non autorizzati, per innescare una reazione di nervosismo ed agitazione del tutto inusuali.
Le approfondite operazioni di perquisizione personale e locale, condotte nella casa in cui il 32enne era già sottoposto agli arresti domiciliari per pregressi reati, hanno consentito di portare alla luce un piccolo assortimento di cocaina. Rinvenuti e sottoposti a sequestro 7 involucri di droga, già confezionati, del peso complessivo di 96 grammi, 1 involucro contenente 120 grammi di sostanza verosimilmente destinata al taglio dello stupefacente, 690 euro in banconote di piccolo e medio taglio, materiale destinato al confezionamento della sostanza stupefacente ed attrezzatura per il sottovuoto.
Le analisi condotte con celerità dal laboratorio di analisi sostanze stupefacenti dei carabinieri hanno permesso di accertare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestrata, sulla base del principio attivo contenuto nello stesso, avrebbero potuto essere ricavate circa 335 dosi di cocaina da destinare alla vendita al dettaglio.
Il 32enne, terminate le formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Paola, coordinata dal Procuratore Pierpaolo Bruni, è stato trasferito al carcere di Paola, a disposizione dell’A.G. procedente. A seguito del giudizio di convalida il giovane, su disposizione del G.I.P. Elia – è stato sottoposto alla custodia cautelare in carcere.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto