Tragedia della strada a Rende, il dolore della madre al funerale di Alessandro

Tanti ragazzi hanno partecipato commossi alle esequie della quarta vittima del terribile incidente di sabato

COSENZA «La tua bocca non ha mai conosciuto parole cattive per alcuno, il tuo cuore non conosceva malizia. Una luce forte e splendente di umiltà, tu sei questo». Sono le parole di Franca Algieri, madre di Alessandro, il giovane che nella notte di sabato scorso ha perso la vita in un incidente stradale a Rende insieme ad altri tre coetanei, durante i funerali celebrati oggi. Fuori dalla chiesa Santa Maria a Donnici, frazione di Cosenza, palloncini bianchi, candele e tantissimi ragazzi, amici, compagni di scuola e ballerini che con lui condividevano la passione per la danza. Tra i presenti anche i genitori degli altri ragazzi deceduti nello schianto.
«Anche adesso – ha aggiunto Franca Algieri – riesci a infondere serenità esattamente come facevi quando entravi in una stanza col tuo meraviglioso sorriso. Noi vogliamo ricordarti così e tutte le persone che sono qui per te testimoniano la persona immensa e stupenda che sei. Conservaci sempre un abbraccio Ale, che prima o poi ce lo darai. La tua mamma ti ama tanto».
«Questa chiesa é troppo piccola per accogliere questo grande dolore», ha detto don Santino Borrelli, parroco della Chiesa Santa Maria, accogliendo la bara con le spoglie di Alessandro.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto