Cinque scosse di terremoto in poche ore nel Tirreno cosentino

La più forte, di magnitudo 3.7, è stata registrata poco dopo le 2 al largo di Scalea ed è stata avvertita dalla popolazione locale. Nessun danno

COSENZA Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata la notte scorsa, in mare, nel Tirreno Meridionale, di fronte a Scalea, nel Cosentino, alle 2,07. Non si registrano danni a persone o cose, anche se il movimento tellurico è stato avvertito dalla popolazione locale, essendosi sviluppato a una profondità di soli 7 chilometri. Già nelle ore precedenti e poi in quelle successive sono state registrate altre scosse sismiche di minore entità. In particolare, riporta il sito dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle alle 20,05 di ieri è stata registrata una scossa di magnitudo 2.4 a Belvedere Marittimo (98 km di profondità), poi altre due di magnitudo 2.2 e 2.9 al largo di Scalea alle 3,25 e alle 4,56 (7 e 11 km di profondità), infine un’altra di 2.1 al largo di Amantea alle 6,45 (78 km di profondità).







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto