Castrovillari, raid nella notte in Comune

Ignoti si sono introdotti nelle stanze del sindaco e dell’ufficio stampa mettendoli a soqquadro. Il sindaco: «Nemmeno il Coronavirus li ferma»

CASTROVILLARI «Raid notturno dei soliti ignoti al primo piano del palazzo di città di Castrovillari». Lo comunica il Comune di Castrovillari. «Interessati le stanze del sindaco e dell’Ufficio Stampa – si legge in una nota – messe a soqquadro, e qualche armadio forzato, ma senza successo. Tutto è stato scoperto questa mattina dagli uscieri».
«Ad intervenire – prosegue – gli agenti della scientifica della Polizia di Stato per i rilevamenti.
Il sindaco , Domenico Lo Polito, appena venuto a conoscenza del misfatto si è subito portato in Comune per rendersi conto e verificare. Sembrerebbe, dai primi accertamenti, che i malintenzionati si siano fatti strada dal vicoletto che costeggia il Palazzo di città dalla parte degli uffici a piano terra».
«Il coronavirus – ha riferito il primo cittadino – non ferma, purtroppo, è triste dirlo, nemmeno questi episodi vandalici».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto