SERIE B | Il Cosenza pareggia a Carpi

Una rete di Baez nel finale permette ai rossoblù di raggiungere gli emiliani. Per i calabresi 18 tiri in porta contro i 6 dei padroni di casa

CARPI Finisce in parità (1-1) la sfida salvezza tra Carpi e Cosenza. Entrambe cercavano una vittoria, la prima in assoluto i calabresi, la prima in casa gli emiliani.
I gol nella ripresa. Al 2′ tacco smarcante di Mokulu per Pasciuti che da posizione invitante non sbaglia. Nel finale pareggia il Cosenza con un tiro cross di Baez che trova impreparato il portiere di casa Colombi. Risultato giusto: premiata l’intraprendenza del Cosenza con 18 tiri (contro 6) verso la porta del Carpi.

IL COMMENTO Colombi da una parte e Saracco dall’altra, rispettivamente guardiani dei pali di Carpi e Cosenza, con un errore per parte, hanno caratterizzato nello scontro salvezza del Cabassi il pareggio finale (1-1), che non accontenta nessuno. Il Cosenza del primo tempo meriterebbe il vantaggio. Maniero lo fallisce da due passi di testa al 6′, Colombi dice di no alla punizione di D’Orazio, ma è Di Piazza che da solo in area piccola si divora la più comoda delle occasioni (al 20′). Il Carpi fatica a servire le due punte e si fa vedere solo con Pasciuti (attento Saracco) e con una mezza rovesciata di Arrighini centrale. Nella ripresa Carpi subito avanti, Sarraco non trattiene il tiro di Jelenic, Mokulu di tacco serve Pasciuti che scaraventa in rete. La reazione del Cosenza è di rabbia: Colombi è bravo su Idda, Mungo calcia fuori di poco, ma poi al 44′ Baez (neoentrato), con un tiro-cross sorprende Colombi sul primo palo.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto