Gratteri: «La ‘ndrangheta è la terza azienda d’Italia»

Dibattito a Roma tra il procuratore di Catanzaro e Nicola Morra. Il presidente della commissione parlamentare antimafia: «Il problema non è solo politico, i burocrati assecondano certe malefatte». Il magistrato: «Oggi la camera di compensazione è la massoneria deviata»