Corigliano Rossano, salta la lista M5S (e c’è la nona di Promenzio)

Errori nella presentazione delle firme alla base dell’esclusione dei pentastellati. Ecco i nomi della formazione che sostiene il di “Civico e popolare”

di Luca Latella
CORIGLIANO ROSSANO Come se non fosse bastata la “certificazione” ottenuta al fotofinish, non c’è quiete dopo la tempesta relativa alla presentazione della lista presso l’ufficio elettorale del comune.
Il Movimento Cinquestelle è stato escluso dalle elezioni, a quanto pare per vizi di forma insanabili, secondo la Prefettura e il prefetto Galeone.
Alla base dell’estromissione – secondo fonti vicine la Movimento – vi sarebbero errori nella presentazione delle firme, sui quali fogli non vi sarebbe il timbro riconoscitivo del M5S.
Un’irregolarità, dunque, che taglia fuori – a meno di ulteriori colpi di scena – i grillini dalle prime elezioni della storia di Corigliano Rossano e, di conseguenza, il portavoce candidato a sindaco, Claudio Fiorentino.
Travagliata la sua candidatura. Dopo aver incassato l’approvazione attraverso le “Comunarie”, Fiorentino è rimasto in attesa, per lunghe, lunghissime settimane, della certificazione da parte dei livelli superiori, che nel frattempo hanno anche verificato l’incandidabilità di due iscritti alla lista.
Ieri i pentastellati sono giunti in comune con un elenco di diciannove persone, compreso il nominativo del candidato a sindaco, quindi ben meno dei 24 posti disponibili nelle composizioni delle liste e per di più con una défaillance dell’ultimo istante.
Oggi il coup de théâtre che di certo non fa bene alla democrazia partecipata ed alle elezioni comunali della neonata città di Corigliano Rossano, la più popolosa della regione chiamata al voto con i suoi quasi 70mila cittadini avanti diritto al voto.

IL “NON CASO” DELLA NONA LISTA DI PROMENZIO Si sgonfia, invece, il “caso nona lista” collegata alla candidatura a sindaco dell’ortopedico mezzosangue coriglianorossanese, Gino Promenzio. Fra ieri sera e oggi si erano sparse in città voci che riferivano di problemi anche per la lista “Promenzio sindaco”, la cui composizione non era stata comunicata dalla coalizione Civico e Popolare, da quanto appreso, per mera dimenticanza nella raccolta dei nominativi da diffondere. La lista, invece, è stata regolarmente ammessa dall’ufficio elettorale. Una notizia, insomma, non notizia.
Questa la composizione della lista “Promenzio sindaco”: Zinovia Kouridou, Palma Bianco, Marco Altimari, Rosa Gammaro, Pasquale Gammaro, Salvatore Apuzzo, Alfonsina Rizzuti, Angelo Salvatore Falbo, Giorgina Pirri, Vincenzo Indrieri, Giuseppina Bartoletti, Giovanni Sapia, Rosario Pedi, Salvatore Pipieri, Filomena Maria Di Mauro, Salvatore Spina, Francesca Salimbeni. (redazione@corrierecal.it)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto