Aggredisce il compagno della sua ex con una mazza da baseball, arrestato

In manette un 41enne di Cosenza bloccato dalla Polizia sotto l’abitazione della vittima

COSENZA Nella tarda mattinata di lunedì la Polizia di Cosenza ha arrestato in flagranza di reato M. B., di anni 41, ritenuto responsabile di tentato omicidio e danneggiamento, nonché violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale. In particolare l’uomo, che annovera diversi precedenti di polizia ed è sottoposto a regime di sorveglianza speciale, scarcerato da qualche mese, avrebbe aggredito il nuovo compagno della ex convivente a colpi di mazza da baseball. Il malcapitato è riuscito a sottrarsi a stento alla violenza del 41enne fuggendo via precipitosamente a piedi e lasciando sul posto propria autovettura, che l’aggressore ha poi colpito danneggiandola gravemente. L’uomo si è quindi recato in Questura a denunciare l’accaduto al personale della squadra mobile. Nel frattempo il 41enne stava inviando dei messaggi alla ex convivente in cui esternava chiaramente l’intenzione di uccidere il nuovo compagno, ma è stato subito individuato da una volante dell’U.p.g.s.p. sotto l’abitazione della vittima, sempre armato di mazza da baseball e di martello. Condotto in Questura, l’uomo è statao dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Cosenza a disposizione dell’Autorità giudiziaria.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto