Parte il Manna bis, varata la giunta e nominato il presidente del consiglio comunale

Gaetano Morrone è stato eletto a maggioranza dei presenti per guidare i lavori dell’assise. La composizione dell’esecutivo “libera” quattro posti nell’assemblea

RENDE Marcello Manna fa all in. Nella prima seduta del consiglio comunale non solo mette a tacere le voci sul presidente del consiglio comunale ma schiera anche la nuova giunta. Anticipa i tempi il primo cittadino ma si riserva nei prossimi giorni di comunicare quelle che saranno le deleghe da affidare ai nuovi componenti di giunta. «Sì, è vero, ancora non ho dato loro delle deleghe – commenta Manna – ma questo è solo perché sarà necessario individuare ambiti di sviluppo che vadano in linea con il nostro progetto di città». Conferme e new entry. Insieme a Marcello Manna siederanno al tavolo di giunta Pino Munno, Anna Maria Artese, Mario Rausa, Marinella Castiglione, Marta Petrusewicz. Loro hanno già dato la loro disponibilità, per altri come gli attuali Fabrizio Totera o Pierpaolo Iantorno ci sarà da aspettare ambizioni e volontà personali compatibili con quelle del sindaco.
L’ASSISE SI RINNOVA Il primo consiglio comunale del “Marcello Manna bis” dura meno di un paio d’ore. Adempimenti e burocrazia, tutto previsto nell’ordine del giorno. Nella rinnovata sala dell’assise comunale riprendono posto anche Sandro Principe e Mimmo Talarico, siedono tra i banchi i nuovi eletti, mentre alcuni veterani del consiglio cambiano postazione. Nessuna dichiarazione di voto o intervento. Tutta burocrazia come quella che ha riguardato l’elezione di Gaetano Morrone a presidente del consiglio. Voci e fonti accreditate raccontano di una riunione di maggioranza turbolenta al seguito della quale i consiglieri di Manna hanno fatto cerchio intorno alla figura del consigliere “fedelissimo” del rieletto sindaco. Gaetano Morrone è stato eletto come presidente dell’assise con 18 voti favorevoli contro i 5 incassati dalla collega Rosanna Ferrante. «Sarò il presidente di tutti – ha dichiarato Morrone nel corso della seduta – spero che si possa arrivare con la minoranza a votare all’unanimità per quelli che saranno i grandi temi della nostra città».
La nomina degli assessori ha permesso di entrare in consiglio comunale i primi eletti delle liste che li hanno sostenuti: Salvatore Esposito (Rende in Movimento), Rachele Cava (Forza Rende), Chiara Lolli (Marcello Manna Sindaco) e Concetta Brogno (Riformisti per Rende). «Per quanto riguarda gli assessori – ha spiegato Marcello Manna – posso solo dire che sono nominativi che soddisfano la squadra che ha portato avanti l’elezione e le sei liste, equamente rappresentate». I due vice che il consiglio comunale ha deciso di affiancare a Gaetano Morrone sono Luciano Bonanno (Marcello Manna Sindaco) e Francesco Beltrano. Come segretario questore sono stati nominati Romina Provenzano e Michele Morrone mentre come componenti della commissione elettorale sono stati eletti Eugenio Aceto, Giovanni Gagliardi e Enrico Monaco. Supplenti saranno invece Concetta Brogno, Chiara Lolli e Rossana Ferrante. (mipr)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto