Cosenza sconfitto a Lecce in amichevole, buona prova dei rossoblù

Finisce 2-1 per i pugliesi, che la spuntano grazie a un gol di Mancosu nel finale. Per i calabresi a segno Trovato

LECCE Frizzante amichevole al Via del Mare tra Lecce e Cosenza terminata 2-1 per i giallorossi, con una girandola di sostituzioni che hanno comunque contribuito a mantenere alto il ritmo della gara. Il Lecce passa in vantaggiato allo scadere del primo tempo con un preciso colpo di testa (45′) di Babacar, il Cosenza trova il pari nella ripresa (8′) con Trovato, con una prepotente conclusione dal limite dell’area. Ci pensa capitano Mancosu (46′) a chiudere i conti, con un chirurgico sinistro da appena dentro l’area, proprio in pieno tempo di recupero. È un Lecce mascherato quello schierato dal tecnico Fabio Liverani, che tiene a riposo Falco, Lapadula e Tachsidis, deve fare a meno dei nazionali Benzar e Majer, e propone in attacco dal primo minuto il nuovo acquisto Babacar in coppia con Farias. In panchina alcuni ragazzi della Primavera, assieme ad Imbula. Tutti attendono Babacar ed il nuovo bomber giallorosso, utilizzato solo nella prima parte di gara, non tradisce le attese. Corre, lotta su ogni pallone, si dimena, voglioso di diventare da subito protagonista. Prima si divora letteralmente una rete solo davanti al portiere calabrese, poi con una precisa inzuccata, proprio in chiusura di prima frazione, sblocca una gara che scivola via stancamente. Nella ripresa le prevedibili girandole di sostituzioni e spazio per tutti su entrambi i fronti. Esordio in maglia giallorossa per il centrocampista Imbula, schierato a metà della ripresa, costretto ad uscire anzitempo per una contusione al fianco destro.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto