Due cosentini campioni del mondo di fotografia subacquea – VIDEO

Francesco Sesso e Alessandra Pagliaro trionfano a Tenerife. I complimenti di Oliverio e Occhiuto

COSENZA Il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha espresso grande soddisfazione per la medaglia d’oro conquistata dagli atleti calabresi Francesco Sesso e Alessandra Pagliaro con la nazionale italiana e quella d’argento conquistata personalmente dall’atleta cosentino nella categoria macro ai mondiali di fotografia subacquea di Tenerife.
«Ancora una volta – ha affermato il presidente Oliverio – due atleti calabresi salgono sul podio più alto di una competizione mondiale. È un ulteriore motivo d’orgoglio per una terra che continua ad imporsi in diverse discipline di livello internazionale e che vuole cancellare per sempre, anche attraverso lo sport, lo stereotipo con cui viene spesso presentata la sua immagine dalle pagine dei grandi media nazionali ed internazionali”.
«A Francesco e ad Alessandra e a quanti collaborano con loro – conclude Oliverio – rivolgo le mie più vive congratulazioni, in attesa di poterli ricevere nella Cittadella regionale per potermi congratulare personalmente con loro».

«Abbiamo un campione del mondo a Cosenza». Esulta il sindaco Mario Occhiuto alla notizia che il cosentino Francesco Sesso ha trascinato la nazionale di fotografia subacquea alla vittoria del titolo mondiale 2019 ai campionati del mondo di Tenerife. «Sono felicissimo per il suo successo – ha sottolineato il Sindaco Occhiuto nel suo messaggio di congratulazioni –. La città di Cosenza è orgogliosa per l’impresa di Francesco Sesso e gli è grata per il titolo iridato. È per noi motivo di grande soddisfazione – ha aggiunto Mario Occhiuto – che il nome della città di Cosenza venga portato ai massimi livelli in una disciplina così bella quanto faticosa ed impegnativa. Mi congratulo per la conquista del più alto gradino del podio e attendo Francesco Sesso a Palazzo dei Bruzi per brindare insieme al titolo mondiale».
Francesco Sesso ai mondiali di Tenerife ha colto anche un successo personale vincendo l’argento nella categoria macro. «A tutti gli effetti re delle immersioni, una vita consacrata all’esplorazione dei fondali del Mare nostrum, Francesco merita ampiamente il risultato raggiunto e la nostra città lo applaude con affetto», ha concluso il suo messaggio il primo cittadino.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto