D’Acri: «Vicino ai mille precari della giustizia»

COSENZA «Esprimo solidarietà e vicinanza ai mille precari della giustizia che domani protesteranno a Cosenza e Catanzaro. Occorre ricercare una soluzione per salvare così tanti lavoratori». E’ l’appello lanciato da…

COSENZA «Esprimo solidarietà e vicinanza ai mille precari della giustizia che domani protesteranno a Cosenza e Catanzaro. Occorre ricercare una soluzione per salvare così tanti lavoratori». E’ l’appello lanciato da Mauro D’Acri, candidato per la lista Jole Santelli Presidente, nelle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio regionale del 26 gennaio 2020.
«Il contratto dei tirocinanti della giustizia – sostiene Mauro D’Acri – scade il 31 gennaio prossimo. Non c’è tempo da perdere. Non è solo una questione legata al loro legittimo diritto al lavoro. È un problema più generale. Auspico il giusto riconoscimento di tanti anni di precariato nelle politiche attive dell’ambito giudiziario, al fine di non disperdere professionalità importanti che hanno supplito alle lacune create dai blocchi del turn over».
«Senza il loro apporto – spiega Mauro D’Acri – rischia di diminuire ulteriormente l’efficienza degli uffici giudiziari. Faccio appello a tutte le forze politiche e sociali, indipendentemente dall’appartenenza politica, al fine di cercare di tenere alta l’attenzione su una questione di primaria importanza».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto