«Ha aggredito il vice allenatore del Cosenza». Squalifica e multa da 20mila euro per Vrenna

Sanzioni per il direttore generale del Crotone dopo il derby al San Vito. Per il giudice sportivo avrebbe colpito Occhiuzzi con una bottiglietta di plastica

CROTONE Tre giornate di squalifica per il calciatore del Livorno Matteo Di Gennaro e per quello della Virtus Entella Andrea Schenetti per essersi messi reciprocamente le mani al collo nel corso del match dell’ultimo turno di serie B tra Livorno ed Entella. Lo ha deciso il Giudice sportivo della cadetteria. Due turni a Falasco (Perugia), un turno a Claiton (Cremonese), Da Cruz, Gerbo (Ascoli), Grillo (Trapani), Settembrini, Contini Baranovsky, Paolucci (Entella), Siega (Pisa), Fiordilino (Venezia), Boben, Luci, Marras (Livorno), Busellato (Pescara), Canotto (Juve Stabia), Ciano, Dionisi (Frosinone).
Tra i dirigenti, inibizione fino al 31 marzo ed ammenda di 20mila euro per il direttore generale del Crotone Raffaele Vrenna «per avere, al temine della gara, negli spogliatoi, aggredito verbalmente l’allenatore in seconda della squadra avversaria Roberto Occhiuzzi, che era intento a discutere con il presidente del Crotone, apostrofandolo con epiteti gravemente offensivi e cercando il contatto fisico che non si verificava grazie all’intervento di alcuni addetti alla sicurezza e dei dirigenti del Crotone. Per avere, successivamente, mentre Occhiuzzi si apprestava ed uscire dagli spogliatoi, cercando di chiarire con il presidente del Crotone quanto accaduto in precedenza, lanciato verso lo stesso Occhiuzzi, una bottiglietta di plastica vuota che lo colpiva al viso, ponendo in essere una condotta gravemente violenta»; squalifica di due turni per Lupo (Venezia); tra i medici squalifica due turni per Bonofiglio (Cosenza); tra gli operatori sanitari un turno a Scappini (Livorno).





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto