Omicidio nel Pesarese, a processo quattro calabresi

Due fratellastri originari di Torre Melissa e due uomini di Cetraro accusati di un brutale assassinio compiuto nel marco 2019 per un tentativo di rapina fallito

PESARO È iniziato, a Pesaro, il processo per l’omicidio di Sesto Grilli, 74 anni, avvenuto nella sua abitazione di San Lorenzo in Campo la notte del 17 marzo del 2019 morto a seguito di un violento pestaggio. Alla sbarra, nell’aula del tribunale di Pesaro, 4 imputati: Franco e Nino De Luca di 40 e 28 anni fratellastri, Dante Lanza di 33 anni e Massimiliano Caiazza di 29, tutti di origini calabresi. I due De Luca sono originari di Torre Melissa, Lanza e Caiazza di Cetraro.
Gli imputati, tutti presenti in aula, erano suddivisi in due gabbie distinte e hanno fornito versioni contrastanti circa la notte in cui è stato compiuto il delitto. Nell’udienza odierna le difese hanno sollevato le eccezioni preliminari, respinte nella quasi totalità. Sono state presentate anche le liste dei testimoni che nelle prossime udienze saranno ascoltati dal collegio giudicante presieduto da Lorena Mussoni.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto