Cosenza beffato nel finale, il Pescara vince 2-1

Quarta sconfitta consecutiva per i Lupi. Non è bastato il vantaggio di Asensio e il rigore parato al 90esimo da Perina. I padroni di casa vincono allo scadere

PESCARA Il Cosenza manca ancora l’appuntamento con la vittoria e, contro il Pescara, nel posticipo della 22esima giornata del campionato di Serie B, si fa addirittura beffare al 94esimo. Allo “Stadio Adriatico” il punteggio finale è di 2-1 in favore dei padroni di casa. Lupi in vantaggio al 53’ grazie al gol di Asenci, poi in dieci uomini a causa dell’espulsione, al 57’, di Sciaudone. Il Pescara di Nicola Legrottaglie agguanta il pareggio al 69’ grazie al gol di Zappa e sfiora il vantaggio a tempo scaduto su calcio di rigore. Ma, dal dischetto, Galano sbaglia e si fa parare il tiro dal numero 33 del Cosenza. Gioia che, per i Lupi, dura pochi minuti: al 94’ arriva, infatti, il gol del definitivo 2-1 di Miloš Bočić che regale al Pescara i tre punti e che manda all’inferno in Cosenza rimasto addirittura in 9 dopo l’espulsione di Kanouté allo scadere. Per il Cosenza è la quarta sconfitta consecutiva in campionato.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto