Le Camere di Commercio di Cosenza e Bolzano promuovono lo scambio gastronomico Alto Adige-Calabria – VIDEO

La delegazione calabrese con a capo il presidente Klaus Algieri in visita a Bolzano per la promozione dei prodotti calabresi

BOLZANO Nei giorni scorsi al Gustelier di Bolzano si è svolto uno show cooking davvero particolare, in cui si sono potuti degustare prodotti sia altoatesini che calabresi. L’evento è stato organizzato in seguito a un accordo tra la Camera di commercio di Bolzano e la Camera di commercio di Cosenza, che prevede la promozione reciproca dei prodotti locali di qualità.
«Così come in Alto Adige, anche in Calabria  – spiegano in una nota della Camera di Commercio di Bolzano – vengono prodotti numerosi prodotti tipici e di alta qualità per la regione. In particolare, nel settore alimentare vi sono prodotti come lo speck altoatesino o i salumi calabresi fortemente legati alla notorietà del territorio. A maggio dello scorso anno è stato firmato un accordo tra la Camera di commercio di Cosenza e la Camera di commercio di Bolzano. L’obiettivo delle due Camere è quello di rafforzare l’inserimento dei prodotti altoatesini sul mercato calabrese e di renderli più conosciuti, mentre i prodotti calabresi in futuro verranno promossi maggiormente sul mercato altoatesino, così che entrambe le regioni possano beneficiarne reciprocamente».
Nell’ambito di tale accordo, durante lo show cooking al Gustelier di Bolzano, i piatti calabresi sono stati cucinati dal cuoco Roberto Spizzirri, quelli altoatesini sono stati preparati dal cuoco Luis Agostini, mentre i vini abbinati sono stati presentati da Michael Bradlwarter, presidente della Cantina Bolzano.
«La Calabria è terra d’origine di prodotti di alta qualità, come ad esempio i salumi calabresi, che non sono ancora molto conosciuti in Alto Adige. Allo stesso modo anche molti prodotti altoatesini non godono di grande notorietà in Calabria. È proprio quello che vogliamo cambiare in futuro, grazie anche a diverse manifestazioni che verranno organizzate sia in Calabria che in Alto Adige», ha dichiarato il presidente della Camera di commercio Michl Ebner.
«L’accordo prevede due fasi, di cui la prima è in corso ora a Bolzano. Nella seconda fase imprese, associazioni e altri rappresentanti istituzionali altoatesini verranno accolti a Cosenza, dove potranno presentare i loro prodotti», ha informato il presidente della Camera di commercio di Cosenza Klaus Algieri.
Nel viaggio in Alto Adige la delegazione calabrese ha incontrato anche i rappresentanti di Confesercenti locale. In seguito, il gruppo ha fatto visita al NOI Techpark per uno scambio di idee con le varie imprese locali, al Museo Mercantile e alla Camera di Commercio di Bolzano.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto