Orlandino Greco a processo per concorso esterno, corruzione elettorale e voto di scambio

Rinvio a giudizio per l’ex consigliere regionale della lista “Oliverio presidente” e per l’ex assessore del Comune di Castrolibero Figliuzzi. Prima udienza il 6 ottobre a Cosenza

CATANZARO Orlandino Greco, ex consigliere regionale della lista “Oliverio presidente”, è stato rinviato a giudizio dal Gup distrettuale di Catanzaro. L’ex sindaco di Castrolibero è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione elettorale e voto di scambio. Il rinvio a giudizio era stato chiesto dall’ex sostituto procuratore della Dda di Catanzaro Pierpaolo Bruni, oggi procuratore capo di Paola, nello scorso mese di dicembre. Sarà processato anche Aldo Figliuzzi, ex assessore di Castrolibero.
L’accusa poggia sulle dichiarazioni di alcuni pentiti del Cosentino che fanno risalire i successi elettorali di Greco a Castrolibero al sostegno offerto, in cambio di soldi e posti di lavoro, dalla cosa “Bella Bella” e dal gruppo criminale “Rango -Zingari”. Gli illeciti contestati agli imputati si riferiscono al periodo che va dal 2008 al 2013.
La candidatura di Orlandino Greco nel centrosinistra, alle scorse Regionali, era stata avversata dal candidato presidente Pippo Callipo. Davanti al no di Callipo e di una parte del Pd, il gruppo di Greco si era poi schierato con il centrodestra, sostenendo un candidato dell’Udc. Per Greco e Figliuzzi il processo avrà inizio il 6 ottobre davanti al Tribunale di Cosenza. Lunedì hanno discusso le difese degli imputati, sia di coloro che hanno scelto l’abbreviato che di Greco e Figliuzzi che non hanno chiesto riti alternativi. La prossima udienza dell’abbreviato è calendarizzata per il 20 luglio.
Lo scorso 9 dicembre il pm Pierpaolo Bruni, attuale procuratore capo della Procura di Paola – ha invocato il rinvio a giudizio per Greco e le condanne per coloro che hanno scelto il rito abbreviato: Fabio Bruni, 6 anni e 2 mesi di reclusione; Violetta Calabrese, un anno e 6 mesi; Alessandro Esposito, 6 anni e 4 mesi di reclusione e 5.400 euro di multa; Mario Esposito, 6 anni 4 mesi; Adolfo Foggetti, 3 anni e 6 mesi; Ernesto Foggetti, 3 anni e 6 mesi; Marco Foggetti, 4 anni e 8 mesi; Marco Massaro, 3 anni e 8 mesi; Giuseppe Prosperoso, 5 anni e 10 mesi. Nel collegio difensivo gli avvocati Luca Acciardi, Giorgia Medaglia, Nicola Rendace, Franco Sammarco, Enzo Belvedere, Pasquale Naccarato, Antonio Gerace. (ale.tru.)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto