In Sila Greca la cultura non si ferma (e va online)

La Pro loco di Longobucco offre in rete l’iniziativa “Note di Cultura, Diretta… mente Online”. E tiene incollati ai pc migliaia di cittadini

LONGOBUCCO Ci sono aree interne della Calabria di cui si parla pochissimo. Zone che già sono isolate di suo, ma con il coronavirus stanno diventando totalmente escluse ed isolate.
Ma nella Sila Greca, area di straordinaria bellezza che scivola rapidamente sullo Jonio rossanese, si muove con grande senso civico e amore per la cultura, la Pro-Loco di Longobucco, che si muove in stretto contatto e collaborazione con i soci che sono a Rossano e perfino in altre città italiane.
Aderendo alla campagna mondiale #laculturanonsiferma, la Pro-Loco sta realizzando il programma “Note di Cultura, Diretta… mente Online”. Tutto in rete, dunque, ma passando dalle cose più necessarie alla gente costretta in casa, come portare loro la spesa, le medicine e ogni genere di prima necessità, di concerto con l’amministrazione comunale e coordinandosi con i gruppi di volontari di Longobucco. Ma in questi giorni la cultura è la protagonista delle iniziative, fruibile direttamente in poltrona, attraverso una serie di appuntamenti quotidiani, distribuiti nell’arco dell’intera giornata.
Musica, arte, storia, tradizioni, curiosità, sport sono i contenuti del format, completamente nuovo, che si adatta all’emergenza Covid-19 trasformando così in completamente digitale un evento ormai storico dell’officina Pro-Loco.
«L’idea viene direttamente dai soci, che hanno sviluppato l’idea a distanza e lavorato affinché tutto ciò possa realizzarsi ed essere utile a quanti intenderanno seguire le dirette. A loro va il mio più grande grazie – commenta il presidente Fabio Giuseppe Russo – ma a meritare una menzione speciale, sono tutti i nostri compaesani, sparsi per il territorio, che hanno accettato di regalarci un momento della loro giornata mettendo a disposizione le proprie competenze, conoscenze e professionalità».
L’evento, che è in corso da una settimana, sta tenendo incollati al pc migliaia di cittadini della Sila Greca, che dalla pagina Facebook della Pro-Loco possono così seguire quotidianamente programmi di cultura, di arte, di musica, mini-corsi di fumetto, lezioni di sport.
Una rassegna culturale e di servizio, dunque, completamente fruibile in digitale, per rendere meno pesante la propria quarantena.
Dall’altro lato del “cavo”, invece, in casa Pro-Loco, si continua a lavorare giorno dopo giorno per assicurare qualità ed efficacia delle trasmissioni, nonostante la distanza fisica tra la regia (Rossano), la struttura tecnico-grafica e di comunicazione, (Longobucco, Pisa, Bologna) e gli ospiti.
Un impegno «vero, quotidiano e molto serio – spiegano gli organizzatori – che sta richiedendo tempo e disponibilità da parte dell’associazione, che, come sempre, risponde presente e con passione
e dedizione porta avanti i propri progetti nonostante gli ostacoli, le difficoltà, i mancati riconoscimenti».

Franco Laratta
giornalista, già parlamentare







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto