Nel giorno della Liberazione, a Cosenza i guariti sono più dei nuovi positivi

Su tutto il territorio provinciale sono dieci le persone negativizzate, otto quelle infette nella sola giornata di oggi. Sono 37 invece i minori ai quali è stato diagnosticata la malattia. Nuovi casi a Fagnano Castello, Torano, Villapiana e Paola

di Michele Presta
COSENZA 
Il ritmo dei guariti è maggiore di quello dei nuovi casi positivi. E’ questo il dato a cui l’intera provincia di Cosenza si appella in attesta che dal prossimo 4 maggio inizi la fase due. Nella rilevazioni dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, i dieci guariti nelle ultime 24 ore (56 in tutto), sono uno spiraglio di luce soprattutto in considerazione del caos generato dalla esplosione di “Villa Torano”. Nella cittadina della valle Cratese, i casi positivi sono 82, due in più rispetto all’ultimo bollettino dell’Asp Bruzia, entrambi si trovano in isolamento domiciliare controllato. La città dove si registra l’incremento più significativo è Fagnano Castello, dove, sono risultati positivi al coronavirus tre nuovi cittadini. I casi in totale sono 8, tra questi è compreso un uomo deceduto nella giornata di domenica 19 aprile. Come spiegato in una comunicazione del sindaco Giulio Tarsitano, dai tamponi fatti nella giornata di giovedì 23 aprile, quattro sono risultati negativi e tre positivi.  Nessuno di loro è affidato alle cure sanitarie. Crescono i contagiati anche a Villapiana, nella cittadina ionica i positivi sono 3, tutti si trovano in isolamento domiciliare. Nella giornata della Liberazione, dunque, i pazienti positivi totali della provincia sono 8 in più rispetto a ieri. Il quadro è completato da un nuovo caso di positività al Covid-19 nella città di Paola. I casi totali registrati salgono a 447, di questi 25 sono deceduti. Si trovano in isolamento domiciliare 331 persone mentre 31 sono affidate alle cure dei sanitari degli ospedali di Cosenza, Cetraro e Rogliano. Nel reparto di terapia intensiva sono ricoverate tre persone.
I DATI  PEDIATRICI Anche tra i minori (nonostante l’Asp di Cosenza conteggi in questa tabella i 19enni) il comune con più contagiati è Torano Castello con 6 casi. Sono 4 i bambini sono i nove anni ad essere infetti, 2 quelli tra i dieci e diciannove anni. Nelle città di Corigliano-Rossano e Oriolo ci sono 4 positivi al Covid-19 ciascuno con età superiore ai dieci anni. 4 casi anche nella città di San Lucido, divisi equamente per fascia d’età. In ordine decrescente seguono: Rogliano (3 casi); Bisignano, Fagnano e Marzi (2 casi); Altomonte, Bocchigliero, Carpanzano, Cosenza, Dipignano, Luzzi, Rende, San Marco Argnetano, Santo Stefano di Rogliano e Villapiana (1 caso). In totale sono 11 i positivi con età compresa tra 0 e 9 anni, mentre sono 26 quelli con età compresa tra 10 e 19 anni. Di seguito riportiamo i dati riassuntivi dell’Asp di Cosenza. (m.presta@corrierecal.it)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto