«Cosenza attende risposte». Ferdinando Gentile annuncia la mobilitazione

Il referente del Comitato Prendocasa critica l’atteggiamento di Regione e Comune e pone una serie di domande. «Un sindaco e una governatrice all’altezza non dormirebbero la notte per individuare soluzioni»

COSENZA «Cosenza pretende risposte subito, la gente non sa più come vivere». Ferdinando Gentile, del Comitato Prendocasa Cosenza, dal suo profilo Facebook, critica l’atteggiamento di Regione e Comune ed annuncia una manifestazione per lunedì mattina alle 10,30, per «denunciare la situazione ormai drammatica e l’atteggiamento inaccettabile delle istituzioni locali».
«Ordinanze a trucco – scrive Gentile – polemiche e chiacchiere in Tv, da Roma a Cosenza, ma pochi fatti concreti a favore dei cittadini. Le bollette chi le paga? I soldi per l’affitto dove bisognerà cercarli? I piccoli commercianti come sopravviveranno? È a queste domande che – secondo il referente del comitato Prendo casa – bisogna rispondere».
«Un sindaco e una governatrice all’altezza – sottolinea – non dormirebbero la notte per individuare soluzioni, andrebbero a battere i pugni e parlerebbero sinceramente. Invece qui assistiamo a spettacoli indecorosi da parte di una classe politica che non vale ormai a niente». Ecco perché lunedì mattina «dalle 10.30 saremo sotto la Prefettura, con le dovute attenzioni, per denunciare la situazione ormai drammatica e l’atteggiamento inaccettabile delle istituzioni locali. Cosenza pretende risposte subito. C’è gente che non sa più come vivere», conclude Ferdinando Gentile.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto