Coronavirus, altri 13 guariti in provincia di Cosenza (in totale sono 198)

Continua l’evoluzione positiva dell’epidemia secondo i dati forniti dall’Asp. Che segnala il decesso di una paziente 91enne di Villa Torano «precedentemente non riportato nel flusso dei dati». Un solo nuovo caso in giornata: è un cittadino rientrato dal Nord

COSENZA Oggi, in provincia di Cosenza, si registra un nuovo caso di Coronavirus da rientro. È il terzo dal 4 maggio scorso, data di inizio dei ritorno dal Nord. Buone notizie dall’evoluzione del contagio: ci sono 13 guariti in più rispetto a ieri. Questa l’estrema sintesi dei dati diffusi nella serata di giovedì dall’Azienda sanitaria provinciale.
Non si segnalano ricoveri nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Annunziata di Cosenza, mentre sono 7 i pazienti in altri reparti dello stesso nosocomio. Sono due, invece, i ricoverati nel reparto Covid dell’ospedale di Cetraro.
I casi a domicilio sono in totale 224: 37 sintomatici e 187 asintomatico, mentre – con i 13 di oggi – i guariti salgono a 198. Decedute, invece, 34 persone. L’Asp segnala, inoltre, «il decesso di una paziente di 91 anni, ospite di Villa Torano, avvenuto il 17 aprile e non riportato nel flusso per un disguido nella trasmissione dati».
Dall’inizio della pandemia, il totale dei casi è di 465 (quelli attualmente positivi sono 233).
Il focolaio più consistente resta quello di Torano Castello (con 60 pazienti a domicilio, 2 nell’ospedale di Cetraro, 6 deceduti e 11 guariti), seguito da San Lucido (19 pazienti a domicilio, 4 morti e 31 guariti) e Corigliano Rossano (11 a domicilio, 1 ricoverato a Cosenza, 2 decessi e 28 guariti). Sotto la tabella completa con i casi in provincia.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto