Ospedali nel Cosentino, stanziati 3 milioni di euro per l’adeguamento antincendio

Il ministero della salute ha ammesso il finanziamento per realizzare gli interventi necessari in diversi ospedali della provincia che ricadono nel distretto dell’Asp. Toccherà adesso al commissario bandire le gare di appalto

COSENZA Il Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, ed il Commissario ad acta per l’attuazione del Piano di rientro, Saverio Cotticelli, comunicano che il Ministero della salute ha ammesso a finanziamento gli interventi proposti in ambito regionale riguardanti l’adeguamento alla normativa antincendio dei presidi ospedalieri dell’Asp di Cosenza. Gli interventi, il cui importo complessivo ammonta a € 3.228.017,55, sono stati approvati con i decreti del Commissario ad acta e riguardano i presidi ospedalieri di Castrovillari, Corigliano, Rossano, Paola, Cetraro, San Giovanni in Fiore e Acri. «Un tassello importante – ha sottolineato il Presidente Santelli – nel settore della sicurezza dell’edilizia ospedaliera, capace di rendere le nostre stutture più moderne per utenti e personale». Gli interventi da eseguire prevedono lavori di natura edilizia ed impiantistica, nonché forniture specialistiche, che consentiranno l’adeguamento alle vigenti norme in materia di sicurezza antincendio dei suddetti presidi alle prescrizioni previste dal decreto ministeriale 19/03/2015 recante “Aggiornamento della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private di cui al decreto 18 settembre 2002”. L’attuazione avverrà a cura dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, cui è demandata la tempestiva indizione delle procedure di gara.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto