«Sciogliere il Pd? Grottesco, c’è chi vuole fare un favore a Salvini»

La risposta della federazione dem di Cosenza a Bruno Bossio. «È la proposta di un ceto politico al tramonto. In Calabria una nuova stagione»

COSENZA «Non solo il Pd non lo sciogliamo, ma venerdì 12, nel rispetto delle regole e delle disposizioni di sicurezza, inaugureremo la nuova sede a Cosenza». La risposta al post di Enza Bruno Bossio è arrivata a stretto giro dalla federazione cosentina del Partito democratico, un tempo monopolizzata dalla corrente della parlamentare dem e oggi commissariata dopo il lungo scontro interno sulla scelta del candidato governatore alle Regionali. Un “no”, tanto secco quanto prevedibile, dunque, all’uscita della deputata che, nell’attaccare la classe dirigente del Pd, propone di terminare l’esperienza del partito. A Cosenza non sono affatto d’accordo: «Il Pd ha aperto una nuova stagione in Italia e in Calabria, il tentativo di fermare questo percorso, da parte di un ceto politico ormai al tramonto, rasenta il grottesco. Chi vuole sciogliere il Pd, vuole fare un favore a Salvini e alla peggiore destra del paese».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto