Anche una ministra contro Morra: «Ha offeso Santelli, donna di valore»

Bonetti, titolare del ministero per le Pari opportunità, critica le espressioni del presidente della Commissione parlamentare antimafia. «Non è così che si rappresentano le istituzioni»

ROMA Anche dal governo arrivano commenti alla dichiarazioni di Nicola Morra sulla candidatura di Jole Santelli che hanno sollevato un pandemonio di critiche e di richieste di dimissioni per il presidente della Commissione parlamentare Antimafia. A condannare le espressioni del senatore M5S è la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti. «Jole Santelli è stata una donna di valore, con tenacia ha affrontato una terribile malattia e governato. Il Presidente Morra è riuscito a offendere lei, i suoi elettori, gli ammalati, i cittadini calabresi, tutti noi. Non è così che si rappresentano le istituzioni e gli italiani».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto