L’olio iGreco sul podio de “L’Oro dei Bruzi”

CARIATI L’Oro dei Bruzi – selezione degli extravergine d’oliva della provincia di Cosenza, iGreco sul podio della settima edizione del concorso promosso dalla Camera di Commercio. Il Dop Bruzio Colline…

CARIATI L’Oro dei Bruzi – selezione degli extravergine d’oliva della provincia di Cosenza, iGreco sul podio della settima edizione del concorso promosso dalla Camera di Commercio. Il Dop Bruzio Colline Joniche Pre Silane primo classificato della categoria Fruttato leggero.
Ad esprimere soddisfazione per il prestigioso riconoscimento che va ad arricchire la rosa di premi nazionali ed internazionali conquistati in questi anni dall’azienda è Tommaso Greco, area marketing e relazioni esterne de iGreco che coglie l’occasione per sottolineare l’importanza e qualità delle iniziative promosse dall’associazione guidata da Klaus Algieri. Esse – continua – rappresentano uno strumento utile per promuovere l’impegno della rete imprenditoriale ad investire nella qualità e allo stesso tempo a far conoscere le produzioni olearie d’eccellenza dei territori distribuiti nella provincia di Cosenza.
Vista l’emergenza in corso, la premiazione de L’Oro dei Bruzi è avvenuta online con una commissione di assaggiatori guidati dal capo panel Massimiliano Pellegrino. Le modalità di giudizio sono avvenute tramite assaggio al buio.
Fruttato delicato, coltivato e prodotto per l’80% con olive Dolce di Rossano e per la restante parte con cultivar Roggianella e Carolea; giallo oro con riflessi verdi, note di mandorle dolci. Dop Bruzio Colline Joniche Pre Silane, l’extravergine iGreco premiato, è ottenuto con metodo tradizionale da olive di coltivazione propria.
Le olive vengono raccolte direttamente dalla pianta e, nella stessa giornata, vengono molite a temperatura ambiente, come previsto nel disciplinare estratto a freddo, lavorando la pasta ad una temperatura al di sotto dei 27°. Così facendo si mantengono le qualità organolettiche dell’olio, preservandone le proprietà nutraceutiche. Il prodotto viene stoccato in cisterne d’acciaio, smerigliate all’interno e all’esterno per garantire una pulizia mirata ed efficace, eliminando l’ossigeno e messo sotto azoto per garantirne una conservazione ottimale. Disponendo di un laboratorio interno, dotato di macchinari di ultima generazione, riusciamo ad effettuare la classificazione merceologica del prodotto a seguito di un costante monitoraggio, dalle piante, passando per il frantoio e proseguendo nelle cisterne d’acciaio.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto