Scoperta carrozzeria abusiva nel Crotonese

La Guardia di finanza ha trovato un opificio privo di autorizzazioni ambientali e amministrative. L’attività era sconosciuta al fisco

CROTONE I finanzieri della Compagnia di Crotone hanno scoperto a Cerenzia una carrozzeria operante in maniera totalmente abusiva, senza alcuna autorizzazione amministrativa. L’opificio, inoltre, è risultato privo delle necessarie autorizzazioni in materia ambientale riguardanti gli scarichi delle acque reflue e l’emissione di fumi in atmosfera. Per questi motivi, la Guardia di finanza ha provveduto al sequestro penale di tutte le attrezzature presenti nell’officina – ponte sollevatore, compressori, attrezzi meccanici vari, materiale per la verniciatura delle auto – e alla denuncia alla Procura della Repubblica di un responsabile per le violazioni normative poste a tutela dell’ambiente.
Inoltre, poiché l’attività è risultata essere completamente sconosciuta al fisco, i finanzieri hanno avviato un’ispezione per l’accertamento dell’evasione fiscale, elevando anche una sanzione amministrativa che può arrivare fino a 15mila euro.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto