Marrelli, sospese le proteste dopo l’incontro con il prefetto

Di Stani annuncia la convocazione del dg dell’Asp Arena e del commissario Scura. L’obiettivo è trovare le risorse necessarie

CROTONE Dopo un incontro con il prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, sono stati sospesi i presidi di protesta che da questa mattina i dipendenti del gruppo Marrelli hanno inscenato di fronte a Palazzo Almenanni a Catanzaro a all’Asp di Crotone «contro le scelte del Commissario Massimo Scura, che non permettono più al Marrelli Hospital di funzionare adeguatamente per rispondere alle necessità dei pazienti». A renderlo noto una nota del gruppo in cui si legge che «il Prefetto, dopo aver ascoltato le motivazioni dei dipendenti ha dichiarato che convocherà a stretto giro il Dg dell’Asp, Sergio Arena e il Commissario Massimo Scura per capire come intercettare le risorse necessarie». Di Stani – informa la nota – «sha dichiarato che vorrà incontrare anche i vertici del Marrelli Hospital per comprendere esattamente nei dettagli quali e quante prestazioni sono state erogate fino ad oggi a fronte di quelle che il Commissario intende pagare alla struttura. Infine, sempre il Prefetto Di Stani in merito all’accreditamento della Radioterapia ha rassicurato i dipendenti comunicando loro che ha già sentito la Commissione e che presto si conosceranno i tempi».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password