Rifiuti sanitari smaltiti nei cassonetti, una denuncia a Crotone

Gli scarti speciali della struttura trattati come normale immondizia. Intervento dei carabinieri forestali

CROTONE Rifiuti speciali sanitari smaltiti come normale immondizia nei cassonetti. È quanto hanno scoperto i carabinieri forestali di Crotone che hanno denunciato l’amministratore di una struttura socio sanitaria di un comune limitrofo per smaltimento irregolare di rifiuti sanitari.
Durante un controllo del territorio, i militari hanno accertato che rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, rappresentati da deflussori e bottiglie per flebo, pannoloni sporchi e guanti di lattice, siringhe e mascherine monouso, mischiati ad altri rifiuti urbani utilizzati per la somministrazione di pasti erano stati smaltiti nei comuni cassonetti dei rifiuti urbani di Crotone, immettendoli così nel ciclo della raccolta dei rifiuti urbani.
Secondo quanto emerso dagli accertamenti dei carabinieri forestali, l’amministratore della struttura sanitaria privata, trattava i rifiuti derivanti dall’attività come degli innocui scarti da lavorazione.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto