Le “Iene” a Crotone a caccia dell’ukulele di Rino Gaetano

Puntata della nota trasmissione di Italia 1 dedicata alla ricerca dello strumento musicale svanito dal 2003

CROTONE I segugi de “Le Iene” parleranno, nel corso della puntata in onda questa sera, alle ore 21,15, su Italia Uno, dell’ukulele appartenuto al cantautore crotonese Rino Gaetano che fu acquistato nell’ormai lontano 2003 a un’asta di beneficenza dalla Provincia di Crotone. L’ente avrebbe dovuto esporlo nella Casa per Rino, un progetto che prevedeva la realizzazione di uno spazio dedicato al cantautore che non fu mai realizzato. «In tanti vogliono rivedere l’ukulele di Rino Gaetano», recita il promo della trasmissione televisiva. «Lo chiedono da Giorgio Panariello a J-Ax passando per Giusy Ferreri e Claudio Santamaria» i quali, aggiunge la nota, «sono tutti inviperiti. Hanno in comune un grande amore: il mitico Rino Gaetano. Vogliono che tutti possano rivedere l’ukulele del cantautore, morto nel 1981 in un incidente stradale ad appena 30 anni».
Per questo la Iena Andrea Agresti si è messo sulle tracce dello strumento sparito nel 2003. «La sorella Anna porta avanti da anni questa battaglia. Anche noi de Le Iene ci siamo messi a cercarlo come vedrete nel servizio di Andrea Agresti martedì dalle 21.15 su Italia 1. Quello strumento ha accompagnato Rino in moltissime canzoni, tra cui l’esibizione di Sanremo del 1978 con l’immortale “Gianna”. Nel 2003 è stato messo all’asta per beneficenza, da allora nessuno l’ha più visto».
Andrea Agresti è stato quindi a Crotone per chiedere a chi l’ha comprato con soldi pubblici dove sia finito lo strumento. «Vi faccio una denuncia. Vi faccio passare i guai. Siete cretini», risponde, interpellato da Agresti, Carmine Talarico, presidente della provincia di Crotone all’epoca dei fatti.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto