Il tifone flagella il Crotonese, emergenza a Isola Capo Rizzuto – VIDEO

Case allagate, tombini saltati e auto trascinate dalla forza dell’acqua. Il sindaco allerta la Protezione civile. Fango anche sulla statale 106 riaperta solo in tardo pomeriggio


ISOLA CAPO RIZZUTO Emergenza maltempo a Isola Capo Rizzuto. Il tifone mediterraneo, che imperversa da ieri sul mare Jonio, ha determinato una situazione di forte emergenza nell’intero territorio comunale di Isola Capo Rizzuto. Molte le case allagate, sono saltati i tombini delle fogne e diverse auto sono state trascinate dalla forza dell’acqua.
Il sindaco di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga, stante la situazione di emergenza ha allertato la protezione civile, che è intervenuta prontamente. In azione i vigili del fuoco del comando provinciale di Crotone e gli uomini del comando dei vigili urbani. Si inizia a fare la conta dei danni. Acqua e fango anche sul tratto della statale 106 che attraversa il territorio comunale di Isola Capo Rizzuto. Diverse le auto che sono state costrette ed invertire la rotta e tornare indietro, in entrambe le direzioni di marcia, perché la 106 era diventata impraticabile. Soltanto nel tardo pomeriggio grazie all’opera del personale dell’Anas, la statale jonica è ritornata praticabile ed è stato ripristinato il traffico dei veicoli.
Danni seri anche a Le Castella, frazione di Isola Capo Rizzuto, dove una forte mareggiata ha spazzato via diversi ombrelloni che erano ancora allocati sulla spiaggia “grande”. Si fa la conta dei danni e si lavora per il ritorno alla normalità, nella speranza che il tifone mediterraneo abbia esaurito la sua carica distruttiva. (g. m.)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto