Cirò, sequestrati richiami per la caccia illegali

I carabinieri forestali hanno individuato diversi apparecchi elettroacustici nelle campagne del Cirotano. L’operazione è scattata dopo la segnalazione dei cittadini infastiditi dal suono dei richiami

CIRÒ I carabinieri forestali hanno individuato e sequestrato diversi richiami elettroacustici, non consentiti per l’esercizio della caccia, nella zona di Cirò nel mese in corso. I richiami, perfettamente funzionanti e completi dei loro accessori, sono stati messi a disposizione dell’autorità giudiziaria. La presenza di un richiamo disturbava la quiete notturna e alcune persone si sono rivolte ai militari per la localizzazione e il controllo del rispetto della normativa. Con poche decine di euro, ormai è facile approvvigionarsi delle parti necessarie per assemblare un richiamo elettroacustico.
Quelli rinvenuti nel mese in corso sono muniti di amplificatori che sviluppano una potenza nominale di ben 500 Watt, udibili nella notte a centinaia di metri di distanza. La Stazione carabinieri Forestale di Cirò, nel corso di servizi specifici pianificati negli orari notturni, ha sequestrato nel mese in corso 5 apparati attivi individuati in aperta campagna grazie all’insistenza del verso.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto