Coppa Italia, Crotone esce al primo turno, fuori ai rigori

Finisce 5 a 4 l’incontro tra i pitagorico e la Spal. La difesa ballerina ha penalizzato i rossoblù. Ora l’unica calabrese rimasta nella competizione è il Cosenza

CROTONE Esce al primo turno della Coppa Italia il Crotone di Stroppa superato ai calci di rigore da una Spal volenterosa e determinata che ha avuto il merito di non arrendersi quando a 10 minuti dalla fine dei supplementari era sotto di un gol. Il Crotone ha giocato ad intermittenza, con alcuni lampi e lunghe pause confermando la sua difesa ballerina. Nel primotempo la squadra di Stroppa ha colpito due pali con Simy e Siligardi ed ha trovato sulla sua strada il portiere Thiam autore di spettacolari interventi sempre su Simy e su una punizione di Cigarini tolta dall’incrocio. Dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari, nei supplementari il Crotone è andato avanti con un rigore di Cigarini al 109′, ma come spesso accade si è fatto raggiungere subito dopo, al 114′, da Seck che è sfuggito alla difesa rossoblù battendo Festa. Ai rigori è stato decisivo ancora il portiere Thiam che ha parato i penalty di Crociata e Cigarini permettendo alla squadra di Pasquale Marino di superare il turno per 5-4. Ora l’unica calabrese rimasta in Coppa Italia è il Cosenza.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto