Anche il Cirotano sferzato dal maltempo

Piove ormai ininterrottamente da oltre 36 ore nel Crotonese. Nella notte scorsa la situazione più critica a Cirò Marina. In azione la Protezione civile nazionale

di Gaetano Megna
CROTONE Sembra attenuarsi la forza distruttrice della pioggia, ma l’allarme non è ancora rientrato. Piove ininterrottamente da ormai 36 ore nella provincia di Crotone e l’unico sollievo è rappresentato da un allentamento temporaneo della pressione nella città capoluogo di provincia. Continua a piovere, ma in maniera meno violenta. Nella notte si è, invece, complicata la situazione a Cirò Marina, dove si sono registrati interventi dei Vigili del fuoco e della Protezione civile per mettere in salvo diverse famiglie. Allagati soprattutto i piani bassi e le strutture commerciali. A Cirò Marina, quindi, la situazione è peggiorata e necessita di un monitoraggio continuo.
Questa mattina a Crotone sono arrivati gli uomini della Protezione civile nazionale, che hanno messo in campo una serie di interventi per mettere in sicurezza la città. Mentre piove si sta procedendo con interventi mirati sui corsi d’acqua, per lo più torrenti che confluiscono nell’Esaro. Sono stati questi torrenti a produrre i danni maggiori nella periferia Sud della città. Anche nella periferia Nord i danni non sono mancati e sono stati causati da torrenti e canali, alcuni dei quali necessitavano di interventi preventivi che evidentemente non sono avvenuti.
La Protezione civile nazionale sta procedendo all’allestimento di una tenta davanti al Palamilone. Una grossa cucina da campo per fare fronte ad un eventuale inasprimento del maltempo e, quindi, alla necessità di evacuare altre famiglie. La situazione è migliorata rispetto a ieri, ma ancora piove e le previsioni dicono che per tutta la giornata di oggi c’è la possibilità di un inasprimento delle condizioni. La situazione peggiore oggi si è leggermente spostata verso Nord, in direzione dell’area del Cirotano. Stamattina una frana si è abbattuta sulla Statale 106, tra Strongoli e Cirò. La Statale è stata, infatti, chiusa al traffico in tutto il tratto da Crotone a Cirò Marina. Questo contribuisce a complicare una situazione di per sé già molto difficile. Stamattina si è anche scoperto che la pioggia ha peggiorato la situazione di un muro della struttura del Palamilone, che è diventata un riferimento importante per gli interventi a favore dei cittadini evacuati dalle case nei quartieri più a rischio. (redazione@corrierecal.it)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto