Animali macellati senza autorizzazione, eseguite 8 misure cautelari -VIDEO

Coinvolti sei veterinari dell’Asp di Crotone e due gestori di uno stabilimento di macellazione. Diverse le perquisizioni in corso su tutto il territorio calabrese

CROTONE Dalle prime ore di oggi oltre 100 Carabinieri del Gruppo Tutela Salute di Napoli e dei Comandi Provinciali di Crotone, Cosenza e Reggio Calabria, con il supporto aereo di unità a pilotaggio remoto del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Crotone nell’ambito dell’operazione denominata “Fox”, svolta dal Nas di Cosenza sotto la direzione della Procura della Repubblica di Crotone.
Il citato provvedimento prevede l’applicazione di 8 misure cautelari a carico di 6 veterinari ufficiali in servizio presso l’Asp di Crotone e 2 gestori di uno stabilimento di macellazione carni sito in Strongoli, oltre al sequestro di stabilimenti ed allevamenti per un valore di oltre 1.000.000 di euro. Sono altresì in corso perquisizioni in 18 allevamenti delle province di Crotone, Cosenza e Reggio Calabria i cui titolari sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto