Sindacati come bancomat, truffa da 5 milioni scoperta a Palmi

Truffate centinaia di persone che si erano rivolte ai Caf. I titolari distraevano denaro per finanziare viaggi all’estero e acquisti di gioielli, immobili e auto. Sequestrata la squadra di serie D. Nell’elenco anche la “Federazione Lavoratori Agricoli Padani”

REGGIO CALABRIA C’era persino una “Federazione Lavoratori Agricoli Padani” con sede a Roma fra i sindacati usati come bancomat da una cricca di Palmi per finanziare un centro fisioterapico, una squadra di calcio di serie D, la U.S. Palmese, un bar, un ristorante, nonché viaggi e sfizi personali. Una truffa da quasi 5 milioni di euro, sequestrati dalla Guardia di finanza per ordine del gip di Palmi a Domenica Bagalà, Antonio Bonaccorso, Giuseppe Carbone, Aurelio Cristofaro, Concetta Filippone, Rossana Esposito, Salvatore Calabria, Francesco Lovecchio, Alessandro Taverna e Claudio Castaldo. Per il procuratore capo di Palmi, Ottavio Sferlazza e il pm Anna Pensabene, fanno tutti parte o orbitano attorno ad una vera e propria associazione a delinquere che negli anni ha truffato centinaia di persone che si erano rivolti ai Caf o sindacati che avevano messo in piedi. Le quote che per legge vanno versate all’Inps e quelle associative, in realtà – hanno scoperto gli investigatori – finivano nelle tasche o nelle attività dei “gregari” della “cricca”, che si prestavano anche a fare da paravento ai capi dell’associazione e registi della maxitruffa. Seguendo i loro ordini, i formali titolari di associazioni e sindacai, distraevano denaro di pertinenza degli enti rappresentati, per finanziare viaggi all’estero e acquisti di gioielli, immobili e autovetture. Nel corso dell’indagine, sono state accertate inoltre reiterate condotte di abusiva attività finanziaria, nonché di impiego di denaro di provenienza illecita e autoriciclaggio. Buona parte del denaro proveniente dalle condotte di appropriazione indebita, stando alle accuse veniva concesso in prestito a terzi soggetti, nonché impiegato in attività economiche (tra cui un bar, un ristorante e un centro fisioterapico) e per la “gestione” della U.s. Palmese, società di calcio di serie D, facente capo ad uno dei promotori del sodalizio criminoso. Per questo motivo sotto sequestro sono finite un terreno e due fabbricati più una serie di attività commerciali e associazioni sindacali, con relativo patrimonio.

Di seguito l’elenco dei sindacati e delle società e attività sotto sequestro:
Centro Assistenza Fiscale – Conf Lavoratori S.r.l., con sede in Palmi (RC);
Centro Assistenza Fiscale – Fisco Sicuro S.r.l., con sede in Milano;
Centro Assistenza Fiscale al Servizio degli Italiani S.r.l., con sede in Roma;
Ditta individuale “L’opera di Bonaccorso Giovanni” con sede in Palmi (RC);
Sviluppo S.a.s. di Cristofaro Vincenzo & C., con sede in Palmi (RC);
Centro Fisioterapico Palmese – CE.PO.FI.PA. S.r.l., con sede in Palmi (RC);
Famiglia e Fisco S.r.l., con sede in Roma;
F.L.A. – Federazione Lavoratori Autonomi – con sede in Milano;
Conflavoratori – Condeferazione Italiana lavoratori -, con sede in Roma;
S.A.P.P. – Sindacato Autonomo Pensionati e Pensionate -, con sede in Roma;
FE.L.TE.P. – Federazione Lavoratori Temporanei -, con sede in Roma;
FE.LA.P. – Federazione Lavoratori Agricoli Padani – con sede in Roma;
Unione Italiana Liberi Professionisti, con sede in Roma;
F.I.A.C.A. – Federazione Imprese Agricole Coltivatori Allevatori – con sede in Roma;
A.N.P.F. – Associazione Nazionale pensionati Famiglia – con sede in Roma;
Associazione Holding Famiglia, con sede in Roma;
Conf. Lavoratori Segreteria Territoriale di Roma, con sede in Roma;
F.A.S.P.I. – Federazione Autonoma Sindacati Piccoli Imprenditori – con sede in Roma;
Conflavoratori – Confederazione Italiana Lavoratori Segreteria Territoriale di Palmi – con sede in Palmi (RC);
Conflavoratori – Confederazione Italiana Lavoratori Segreteria Provinciale di Reggio Calabria – con sede in Reggio Calabria;
ANLI – Associazione Nazionale Lavoratori Italiani, con sede in Roma;
U.S. Palmese, società calcistica militante in serie D

a. c.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto