La «scoperta storica» del genietto reggino della matematica

Il 14enne Rubens Alessio Martino sostiene di aver trovato una formula «che potrebbe risolvere il grattacapo che impegna i matematici da più o meno tremila anni»

Per lui la matematica non è certo un incubo come per molti suoi coetanei. Quattordici anni, studente del liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Reggio Calabria, Rubens Alessio Martino sostiene di aver scoperto una formula «che potrebbe risolvere il grattacapo che impegna i matematici da più o meno tremila anni». Così si legge sul sito de Le Iene, che in un video (potete vederlo qui) hanno chiesto al 14enne di spiegare la sua scoperta. Lui ha risposto così: «È una formula in grado di calcolare tutti i numeri primi in successione». Ovviamente la formula non viene divulgata perché Rubens teme che qualcuno possa appropriarsene e prendersene i meriti. Per questo la madre del 14enne ha contattato il popolare programma di Mediaset. E poi c’è un altro motivo per tenere segreta la sua «scoperta»: se la formula funzionasse «potrebbe essere usata per rinforzare le password dei nostri account virtuali, quelle bancarie per esempio». Le Iene hanno chiesto al 14enne reggino se la formula possa essere usata anche al contrario, cioè per decriptare le password bancarie, e lui ha risposto di sì. Oggi Rubens è in attesa di discutere la sua scoperta con qualche matematico per verificarne la bontà. Le Iene proveranno a dargli una mano, ma intanto propongono un piccolo gioco, una sfida matematica che alla fine del video il «genietto» sottopone a chi volesse misurarsi con lui.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password