Cosenza, festa grande con le esibizioni di Carmen Consoli e Fabri Fibra

I due artisti si sono esibiti davanti a migliaia di persone che hanno raggiunto il centro della città bruzia. Occhiuto: «Festa riuscitissima: una marea umana ha inondato gioiosamente la città, artisti straordinari e fantastici sul palco, piazze e corso pedonale stracolmi, locali pienissimi»

COSENZA Non si ferma neanche davanti al freddo e alla pioggia intermittente l’euforia di migliaia calabresi e cosentini che si sono dati appuntamento a piazza dei Bruzi per il concertone di fine anno. Il 2019 a Cosenza è iniziato con le melodie pop rock di Carmen Consoli ed il rap di Fabri Fibra. Per entrambi gli applausi non sono stati lesinati, anzi, i due artisti diversi nel loro genere hanno soddisfatto le esigenze di un pubblico quanto mai misto e variegato capace di passare con disinvoltura da brani come Narciso della “cantantessa” sicula al “Rap Futuristico” del rapper e produttore discografico. Una combinazione di genere e musica per palati musicali raffinati e nuove generazioni. Carmen Consoli, imbracciata la chitarra ha proposto un selezionato viaggio nella sua carriera musicale. Dagli ultimi brani proposti nel suo recente tour in stile rock, alle melodie chitarra e voce marcata da accento siculo dei primi giorni. Un passaggio di testimone quello dei due artisti intervallato dal saluto e brindisi di auguri del primo cittadino Mario Occhiuto. Una staffetta dai ritmi diversi. È bastato un accenno di saluto a  Fabri Fibra per scatenare i “millenials” e non solo che lo hanno aspettato trepidanti. Applausi per Fibra più che meritati al termine della performance di brani tutti di recente produzione.

«BUONA COSENZA A TUTTI». Dal palco centrale di Piazza dei Bruzi, alla discoteca all’aperto di piazza Bilotti fino al dj set di Rachele Bastreghi ai piedi del teatro Rendano. Il primo cittadino Mario Occhiuto ha girato in lungo ed in largo la città. «Festa riuscitissima: una marea umana ha inondato gioiosamente la città, artisti straordinari e fantastici sul palco, piazze e corso pedonale stracolmi, locali pienissimi. E tutto ripulito in poche ore dalla conclusione dell’evento –scrive su Facebook-.Grazie alla stupenda e raffinatissima Carmen Consoli, allo scatenato Fabri Fibra straordinario, ai fantastici deejay di Studio 54 Network, a Rachele Bastreghi. Bravissimi il mio vicesindaco Jole Santelli, Carmine Vizza, Giampaolo Calabrese, Giovanni De Rose, Francesco Converso, l’ingegnere progettista della sicurezza Antonio Reda, la mia portavoce Iole Perito gli altri assessori e dirigenti che hanno organizzato e gestito l’evento. Ringrazio il Comitato di Ordine Pubblico e Sicurezza, il Prefetto Paola Galeone, il Questore, i Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, la Polizia Municipale, e le altre forze dell’Ordine che hanno fatto sì che tutto si svolgesse in tranquillità e sicurezza. Grazie ancora ai Vigili del Fuoco, ai componenti della Commissione Provinciale sugli eventi, ai medici volontari e alla Croce Rossa, agli operatori del 118, alle associazioni di volontariato e a Ensi, all’Amaco e ai servizi efficientissimi Al Volo, ai funzionari e ai dipendenti comunali, al promoter Maurizio Senese e ai manager e organizzatori vari, agli operatori di Ecologia Oggi e a quelli delle Coop. Grazie veramente di cuore a tutti, e soprattutto alle migliaia di persone, ai tanti giovani che hanno partecipato con gioia ma con compostezza a questa favolosa e indimenticabile festa urbana. Ogni anno è uno sforzo straordinario di impegno e di responsabilità, ma ogni anno ne vale sempre la pena. Buon Anno 2019, e che sia veramente straordinario e bellissimo per tutti».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto