C’è l’accordo per il porto di Gioia Tauro, Contship cede Mct a TiL

Ad acquisire la quota della società che gestisce il terminal container è l’azienda Itaterminaux, interamente controllata da Terminal Investment Ltd

CATANZARO Accordo raggiunto tra Contship Italia S.p.A. e Terminal Investment Ltd (TiL) per il controllo di Medcenter Container Terminal S.p.A., la società che gestisce il terminal container a Gioia Tauro. L’accordo preliminare prevede la cessione della quota del 50% di Csm Italia Gate, di proprietà di Contship Italia S.p.A., a Itaterminaux S.a.r.l., l’azienda interamente controllata da Terminal Investment Ltd (TiL).
«TiL – si legge in un comunicato delle due società – che già deteneva il restante 50% di Csm Italia Gate S.p.A., al termine dell’operazione di vendita avrà il controllo del 100% del capitale azionario di Csm Italia Gate S.p.A. I termini dell’accordo sono confidenziali e soggetti ad approvazione da parte delle autorità di regolazione. Contship Italia S.p.A. – continua il comunicato congiunto – esprime sincera gratitudine a tutti i dipendenti, clienti, fornitori e partner di Mct, tra cui la stessa TiL per tutto il supporto dimostrato verso le attività a Gioia Tauro. Un terminal le cui operazioni furono avviate da Contship 24 anni fa. TiL vuole esprimere la sua gratitudine verso Contship Italia S.p.A. per l’eccellente collaborazione nel corso di questi anni ed in particolare durante le recenti trattative che hanno portato alla finalizzazione di questo accordo preliminare di acquisto. Contship Italia è stata assistita da Delfino e Associati Willkie Farr & Gallagher LLP, nelle persone degli avvocati Maurizio Delfino, Stanislao Chimenti e Luca Leonardi. TiL – si legge infine – è stata assistita da Nctm, nelle persone degli avvocati Carlo Grignani, Alberto Torrazza ed Ekaterina Aksenova».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto