In Calabria rapine in banca quasi azzerate nel 2018

Secondo i dati dell’Ossif-Abi lo scorso anno si è registrato un solo colpo in uno sportello della provincia di Cosenza

CATANZARO Quasi azzerate, in Calabria, le rapine in banca nel 2018. È quanto emerge dai dati annuali di Ossif, il centro di ricerca Abi (Associazione bancaria italiana), in materia di sicurezza.
In base a quanto accertato, nella regione, lo scorso anno si è verificato un solo colpo ad uno sportello bancario contro i sei registrati nel 2017. Il calo più che drastico di eventi del genere – un solo caso si è verificato in provincia di Cosenza – riflette seppure con maggiore intensità il dato ottenuto a livello nazionale dal quale risulta che, complessivamente, le rapine allo sportello sono passate da 373 del 2017 alle 264 del 2018 (-29,2%). Cala anche il cosiddetto indice di rischio – cioè il numero di rapine ogni 100 sportelli – che è passato da 1,4 a 1,0 a livello nazionale e da 1,4 a 0,2 in Calabria.
«Le banche italiane – è detto nel comunicato di Ossif-Abi – investono ogni anno oltre 600 milioni di euro per rendere le proprie filiali ancora più protette e sicure».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto