Soverato, sorpreso sul lungomare a spacciare ecstasy. Arrestato un 38enne

Salvatore Mazza è stato fermato dai carabinieri lungo la costa della città ionica e trovato in possesso di cocaina, Mdma, un coltello a serramanico e 800 euro in contanti. Attualmente si trova ai domiciliari

SOVERATO Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i carabinieri della Stazione di Satriano hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Salvatore Mazza, 38enne catanzarese, di fatto domiciliato in località Pietragrande di Montauro. I militari, hanno controllato l’uomo mentre si trovava in sosta sul lungomare Europa di Soverato e, all’esito della perquisizione personale e della macchina, hanno rinvenuto: 2 involucri di cocaina, 6 di Mdma (ecstatsy), un coltello a serramanico con lama di circa 20 cm e oltre 800 euro, suddivisi in banconote di vario taglio. A questo punto le attività di ricerca sono state estese all’abitazione del 38enne, dove i militari hanno rinvenuto 23 bustine di colore bianco analoghe a quelle utilizzate per confezionare lo stupefacente trovato precedentemente, una confezione di mannitolo del perso di 7,5 grammi e una dose di hashish. Mazza, pertanto, è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. Il materiale è stato posto sotto sequestro e verrà inviato al laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Vibo Valentia per gli accertamenti di rito, con particolare riferimento all’Mdma. Questa sostanza, chiamata anche ecstasy, è una delle droghe più consumate, ha effetti stimolanti e allucinogeni, e può essere particolarmente dannosa per la salute, soprattutto se miscelata con altre sostanze. La prima sezione penale del Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto