Reddito di cittadinanza, record a Rota Greca, Centrache e Cutro

Tutto calabrese il podio delle domande accolte per abitante. E sono 11 i centri della regione tra i primi 25 nella graduatoria. Una conferma del disagio economico del territorio – LA CLASSIFICA

È tutto calabrese il podio per i Comuni con più domande di reddito di cittadinanza accolte per abitante. Il dato emerge da un’elaborazione pubblicata dal Messaggero. E vede in testa Rota Greca, in provincia di Cosenza, dove le 90 richieste che finora hanno avuto il via libera si “spalmano” su poco più di 1.000 abitanti (esattamente 1.095). 
«Se si ipotizza una numerosità dei nuclei familiari intorno a 2,5 (è la media nazionale che però potrebbe subire variazioni locali) vuol dire che in questo paese più o meno un cittadino su 5 beneficia del sussidio», si legge sul Messaggero.
E anche al secondo e terzo posto ci sono due Comuni calabresi, rispettivamente Centrache (27 domande accolte su 385 abitanti), in provincia di Catanzaro, e Cutro, in provincia di Crotone. Questo caso è notevole anche in termini assoluti, visto che su oltre 10mila abitanti, i beneficiari del reddito di cittadinanza sono 706.
Le presenze calabresi nell’infografica che vi mostriamo sono tante. Al quinto posto troviamo Giffone, nel Reggino, con 118 domande accolte su 1.781 abitanti; Isola Capo Rizzuto è al settimo posto (1.163 “sì” su 17.848 abitanti); Castelsilano al diciassettesimo (53 beneficiari su 962 abitanti). Compaiono in graduatoria, nei primi 25 posti, Marcedusa (18° posto con 23 domande accolte su un popolazione di 419), Cirò (20°, 147 beneficiari su 2.735 abitanti), Altilia (21°, con 37 domande accolte su una popolazione di 696), Gasperina (22°, con 111 “sì” su 2.129 abitanti) e Domanico (24°, con 49 beneficiari su 941 abitanti). Fanno 11 Comuni calabresi sui 25 con più domande accolte per abitante. Un record del disagio economico.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto