«Vogliamo abbandonare la Calabria?» Il ministro Provenzano boccia l’autonomia

«L’attuale servizio sanitario, di “nazionale” ha poco o niente. Migrazione sanitaria, una delle piaghe del Paese»

«In Italia purtroppo esistono scuole di serie A e di serie B. Dobbiamo capire se vogliamo aggravare questa situazione o iniziare a invertire la rotta. L’attuale servizio sanitario, di “nazionale” ha poco o niente. Vogliamo abbandonare la sanità calabrese e incentivare l’emigrazione sanitaria, una delle piaghe del Paese e del nostro sud?».
Così il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, intervistato da Radio Capital, durante la trasmissione “Circo Massimo”.
«Sono dell’idea che le richieste di autonomia di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna spacchino l’Italia: la questione è politica. E poi nel programma di governo è prevista un’autonomia giusta, che salvaguardi il Paese, a differenza delle richieste avanzate da quelle regioni in questi mesi. Non potrà esservi alcuna coesione senza superare le differenze» ha concluso il ministro Provenzano.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto