Oliverio punta a boicottare l’accordo Pd-M5S: elezioni a dicembre

Nel giro di una settimana potrebbe essere decisa la data delle Regionali. L’arco temporale va dal 24 novembre al 26 gennaio, ma il governatore vuole giocarsi l’ultima carta per impedire l’alleanza che lo vedrebbe tagliato fuori. «Valuteremo nei prossimi giorni, ma sarà prima possibile»

CATANZARO La data precisa potrebbe essere resa nota tra una settimana, al massimo dieci giorni. Ma sembra ormai più che probabile che i calabresi saranno chiamati a votare per le elezioni regionali entro la fine dell’anno. A confermarlo, tra le righe, è colui che dovrà materialmente indire le elezioni, cioè il governatore Mario Oliverio, che – dopo aver firmato il decreto che indice le primarie istituzionali per il 20 ottobre – ne ha parlato con i cronisti a margine di un incontro tenutosi stamattina alla Cittadella. «Valuteremo nei prossimi giorni – ha detto Oliverio – alla luce dell’orientamento emerso di recente nel consiglio regionale, dove in modo trasversale tutti i consiglieri, sia di centrodestra che di centrosinistra, hanno spinto perché si voti nella prima data utile», che è quella del 24 novembre. L’arco temporale in cui è possibile indire le elezioni regionali calabresi va infatti dal 24 novembre al 26 gennaio, ma è chiaro che una campagna elettorale nel periodo delle festività natalizie non sarebbe il massimo né per gli elettori né per i candidati, così sembra sempre più probabile che si voti nella prima metà di dicembre. Dal punto di vista politico, poi, è altrettanto evidente che Oliverio, che ormai vive da separato in casa nel “suo” Pd – i vertici nazionali e regionali hanno già espresso la chiara volontà di non sostenere la sua ricandidatura per cercare un candidato «civico» –, adesso ha tutto l’interesse ad accelerare i tempi per impedire che anche in Calabria si concretizzi un accordo tra Pd e M5S, come appena accaduto in Umbria, che di certo non andrebbe in suo favore. «Penso – ha chiosato il governatore in riferimento alla fissazione della data del voto – che sarà prima possibile. Non posso dare oggi una data precisa, ma tra una settimana dieci giorni ci sarà un chiaro orientamento in tal senso». (a.cant.)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto