Psr, oltre 14 milioni di euro erogati agli agricoltori calabresi

La Regione finanzia investimenti materiali nelle aziende ma anche progetti mirati allo sviluppo e alla tutela del patrimonio forestale

CATANZARO Oltre 14 milioni di euro sono stati erogati agli agricoltori calabresi. Lo comunica il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari e l’Organismo Pagatore Arcea.
Quattro i kit decreto andati in pagamento: nel mese di settembre il n.76, il n.77 (che è un saldo automatizzato), ed il n. 78; lo scorso 14 ottobre, invece, è stato elaborato e mandato in pagamento il kit n. 79, per un totale di 14.182.184,19 euro, dei quali 8.058.927,58 relativi ai pagamenti delle misure agro-climatico-ambientali, mentre 6.123.256,61 euro si riferiscono ai pagamenti delle misure strutturali del Programma di Sviluppo Rurale. I beneficiari delle misure a superficie sono 1540, invece 77 sono quelli delle strutturali.
«Si tratta di erogazioni di risorse molto importanti – si legge da una nota congiunta del Consigliere regionale delegato all’Agricoltura Mauro D’Acri, del Dirigente generale del Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari nonché Autorità di Gestione del PSR Calabria Giacomo Giovinazzo e del Commissario Straordinario di Arcea Francesco Del Castello – con la quale la Regione va a sostenere in maniera concreta sia gli imprenditori agricoli che gli enti calabresi. La Regione va avanti dunque nel finanziare i progetti mirati agli investimenti materiali nelle aziende, comprese quelle condotte da giovani imprenditori che si sono appena insediati, ma anche i progetti relativi allo sviluppo a trecentosessanta gradi dell’agricoltura calabrese, alla tutela del patrimonio forestale e del territorio, alla creazione ed all’implementazione dei servizi di base nelle aree rurali per il miglioramento delle condizioni di vita».
Le erogazioni delle Misure a Superficie riguardano i pagamenti agro-climatico-ambientali (Mis. 10.1); l’introduzione ed il mantenimento dell’agricoltura biologica (Mis. 11.1 e 11.2); le indennità compensative per le zone montane ed altre aree soggette a vincolo naturali (Mis 13.1 e 13.2); il benessere degli animali (Mis. 14); il sostegno all’imboschimento (Mis. 8.1).
Il kit 79, invece, dedicato agli investimenti, riguarda il sostegno per l’ammodernamento delle aziende agricole (Mis. 4.1 e 4.3), il Pacchetto Giovani (combinazione tra le Misure 4.1 e 6.1), il sostegno ad investimenti a favore della trasformazione/commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli (Mis. 4.2). Per questi specifici interventi, l’importo complessivo erogato è di 5.449.686,75 Euro.
Oltre agli agricoltori, però, con questa tranche di pagamenti, anche diversi enti riceveranno le risorse del PSR. In particolare riguardo al sostegno per la stesura e aggiornamento di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base, nonché di piani di tutela e di gestione dei siti Natura 2000 e di altre zone ad alto valore naturalistico (Mis 7.1); per le infrastrutture a banda larga (MIs. 7.3); per gli investimenti in azioni di prevenzione di probabili eventi alluvionali, che ha come beneficiari i Consorzi di bonifica (Mis. 5.1); per la forestazione/imboschimento (Mis. 8.1); per la prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici (Mis. 8.3); per gli investimenti in tecnologie silvicole e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste (Mis. 8.6); per i Gruppi di Azione locale (Mis. 19.1).





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto