In “trasferta” con la droga nell’auto, fermati dai carabinieri

I militari dell’Arma di Corigliano hanno arrestato un 30enne e denunciato un minorenne provenienti dalla Locride

CORIGLIANO ROSSANO I carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato ieri notte un 30enne e hanno denunciato un minorenne per detenzione illecita di sostanza stupefacente, dopo averli trovati con quasi 300 grammi di marijuana celati in macchina. Nello specifico i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Corigliano Calabro durante un servizio di controllo del territorio nella popolosa frazione di Cantinella hanno notato un grande suv, con i vetri tutti oscurati, fare una repentina sosta alla vista della pattuglia. Il comportamento insospettiva i militari che si accostavano al veicolo e chiedevano al guidatore e al passeggero, due ragazzi, rispettivamente di 30 e 16 anni, i loro documenti di riconoscimento. Subito identificati ed accertato che provenivano dalla Locride, i carabinieri hanno poi chiesto il motivo del loro comportamento e della trasferta a Corigliano, ma davanti alle contraddizioni e alle indecisioni dei due hanno eseguito una perquisizione: controllando sotto la tappezzeria del portabagagli, sono stati così scoperti una grande busta di cellophane trasparente con all’interno un ingente quantitativo di marijuana ancora da dividere. La sostanza sottoposta ad accertamenti specifici risultava avere un peso superiore ai 290 grammi. Tutto il materiale veniva immediatamente sottoposto a sequestro penale, mentre per il 30enne, B.D., si aprivano le porte carcere di Castrovillari così come concordato con il sostituto procuratore, mentre per il minorenne, incensurato, scattava una denuncia a piede libero per detenzione illecita di sostanza stupefacente.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto