Coronavirus, vertice a Catanzaro: «Nessun caso in Calabria»

Alla riunione in Prefettura hanno preso parte oltre al prefetto Ferrandino, la governatrice Santelli, i dirigenti regionali della Sanità e della Protezione civile. Presenti anche i vertici militari e istituzionali calabresi

CATANZARO Vertice in Prefettura, a Catanzaro, convocato dal prefetto Francesca Ferrandino d’intesa con il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, per un esame delle problematiche legate all’eventuale emergenza Coronavirus.
Alla riunione partecipano i prefetti delle province calabresi, i dirigenti del dipartimento Tutela Salute della Regione Calabria, Antonio Belcastro, e della Protezione civile regionale, Domenico Pallaria, e i vertici delle aziende ospedaliere di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria, questori, comandanti regionali e provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i vertici dei Vigili del Fuoco e il direttore della Direzione marittima regionale.
Presenti anche il comandante del secondo Reggimento Aves Sirio dell’Esercito e il dirigente di zona della Polizia di frontiera di Napoli e della Polizia di frontiera di Lamezia Terme. Al momento in Calabria – secondo quanto reso noto dai partecipanti al vertice odierno – non sono registrati casi di contagio da Coronavirus.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto