EYPHEMOS I Neri: «Io, bersaglio inerme di una scellerata campagna elettorale»

Il consigliere regionale: «Sono rammaricato, la cultura della legalità ha sempre ispirato la mia azione»

«La cultura della legalità ha sempre ispirato le mie campagne elettorali prima, e la mia attività politica e istituzionale dopo».   Lo scrive il consigliere regionale Giuseppe Neri, con riferimento all’inchiesta della Dda di Reggio Calabria “Eyphemos”. «A seguito della divulgazione di notizie giornalistiche circa i fatti che hanno condotto all’arresto di alcuni esponenti politici e non, avverto la necessità – osserva Neri – di rivolgermi ai cittadini calabresi per manifestare tutto il mio dispiacere e il mio rammarico nell’apprendere di essere stato il bersaglio inerme di una campagna elettorale condotta in maniera scellerata. La cultura della legalità ha sempre ispirato le mie campagne elettorali prima, e la mia attività politica e istituzionale dopo».

 

 







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto